Menu' categorie  

Ricerca

Newsletter

Utilizza questo form per iscrivere/cancellare la tua mail dal nostro servizio di newsletter, seleziona dal menu' a tendina l'opzione desiderata.

La Fiat, Fabbrica Italiana Automobili Torino, nasce l'11 Luglio 1899. Proprietari, alcuni aristocratici e borghesi torinesi rimasti entusiasmati dal nuovo mezzo di trasporto. Lo stabilimento storico della Fiat è in Corso Dante. Giovanni Agnelli assume la carica di amministratore delegato nel 1902. L'Italia è un paese arretrato e fortemente agricolo e l'auto è un bene di lusso. er questo, la Fiat realizza auto soprattutto puntando ai mercati esteri. Mel 1907, dopo una prima crisi, Agnelli ne assume il controllo maggioritario. Durante la prima guerra mondiale l'azienda produsse mezzi militari, decuplicando il numero di operai. Dopo una serie di viaggi negli Stati Uniti, Agnelli torna in Italia con l'idea di importare il sistema di produzione tayloristico che ha visto nelle fabbriche della Ford. Un nuovo stabilimento venne progettato nel 1915 al fine di seguire questo sistema di produzione, quello della catena di montaggio.Il Lingotto venne costruito dal 1916 al 1922. Il risultato è entusiasmante: il Lingotto non è solo una fabbrica ad alta efficienza, ma anche un edificio di alto valore architettonico. La Fiat oltre alle vetture produce anche nel settore aereo e ferroviario. La Balilla fu la prima auto dai costi abbastanza contenuti, così come il Duce voleva. La Fiat è leader del settore in Italia, ma il mercato è ancora troppo ristretto per competere con i numeri di altre case automobilistiche. Con la motorizzazione di massa, la Fiat fa debuttare modelli quali la 600 e la 500, che diventeranno le auto più vendute in Italia. Nel corso dei decenni successivi, la Fiat si espande anche all'estero, fagocitando pian piano il mercato interno. Passa indenne anche il decennio degli anni 70, caratterizzati dalla crisi economica ed energetica. Negli anni 80, la Fiat acquisisce anche marchi storici italiani, quali l'Alfa Romeo e la Lancia. In seguito, anche la Ferrari e la Maserati. La quota del mercato interno si aggira intorno al 57%. Ma a partire dagli anni novanta la tendenza si inverte.

I modelli d'epoca:

  • FIAT TOPOLINO
  • FIAT BALILA
  • FIAT 600
  • FIAT ZERO
  • FIAT SPIDER
  • FIAT 500
  • FIAT DINO
  • FIAT 500 GIARDINIERA
  • FIAT 126

Marche
Fiat
Visualizza tutte
 

FIAT 126

FIAT 126     € 1.800,00


Salve stai cercando un auto, per te e per la famiglia, che sia in perfette condizioni di meccanica e carrozzeria e che non sia sinistrata? Allora vien ...